Le 5 cose che devi assolutamente sapere sui vini della Nuova Zelanda

Il suo successo in campo enologico è recente. Ma decisamente meritato. Stiamo parlando della Nuova Zelanda.
Le 5 cose che devi assolutamente sapere sui vini della Nuova Zelanda

Se ancora non conosci i vini della Nuova Zelanda (ed è un vero peccato), sei capitato nel “post” giusto. Winepedia.it, infatti, ha giusto stilato una breve lista delle prime 5 cose che devi assolutamente sapere. Cominciamo!

  1. Furono gli inglesi, con le spedizioni del capitano James Cook dei primi del ‘800, a portare la vite in Nuova Zelanda. Mentre il primo vino prodotto da quelle parti risale circa al 1820. Da allora i produttori locali ne hanno fatta parecchia di strada.
  2. Conosciuta soprattutto per la produzione di interessanti vini bianchi, la Nuova Zelanda negli ultimi anni si è distinta soprattutto per la qualità dei suoi Chardonnay e Sauvignon Blanc.
  3. I Sauvignon, in particolare, hanno caratteristiche tali da essere ormai considerati un vero e proprio “punto di riferimento” globale per la tipologia. Con buona pace della Francia, dove il Sauvignon è nato e dove si producono ottimi vini con questa varietà.
  4. Tra i vitigni a bacca nera più diffusi a queste latitudini ci sono il Cabernet Sauvignon e il Merlot. Ma soprattutto il Pinot Nero che in NZ ha trovato un clima particolarmente favorevole.
  5. La Nuova Zelanda, per chi non lo sapesse, è divisa in due isole, l’Isola Settentrionale e l’Isola Meridionale. E su ognuna di esse ci sono diverse zone famose per la produzione di vini. Le prime tre da ricordare sono, però, Hawke’s Bay e Marlborough, da dove provengono i migliori Sauvignon Blanc. E Central Otago, dove si producono vini e spumanti metodo classico da Pinot Nero.

Ci sarebbero certamente mille altre cose da dire sui vini della Nuova Zelanda. Ma noi ci fermiamo qui. Tu continua a seguirci su Winepedia.it

Piacere di conoscerti

Iscriviti alla nostra newsletter e ricevi un codice per frequentare tutti i nostri corso BEGINNER gratis per un anno.

Non inviamo spam! Leggi la nostra Informativa sulla privacy per avere maggiori informazioni.

Seguici:

Leggi anche:

Sicilia DOC - 5 cose da sapere

Sicilia DOC… Ecco le prime 5 cose da sapere

Ufficialmente è nata nel 2011. Il relativo Consorzio di Tutela, invece, è nato solo l’anno successivo. Stiamo parlando della DOC Sicilia. E queste sono le prime 5 cose che devi assolutamente conoscere su questa DOC regionale.

Vernaccia di San Gimignano - 10 cose da sapere

Vernaccia di San Gimignano: le prime 10 cose da sapere

Il territorio è splendido. Anzi, secondo molti San Gimignano è addirittura uno dei più bei borghi del Centro Italia. E comunque la Vernaccia è unica. Non fosse altro per il fatto di aver saputo ritagliarsi uno spazio molto importante all’interno di una terra, la Toscana, famosa soprattutto per i suoi vini rossi.

Come si valuta uno Champagne? 5 cose da controllare in etichetta

Come si valuta uno Champagne? 5 cose da controllare in etichetta

Per bene che vada, una bottiglia di Champagne costa almeno 20 euro. Ma si può arrivare a spendere anche molto di più. Purtroppo, però, non basta spendere tanto per essere certi di fare l’acquisto giusto. Al contrario se non siamo esperti facilmente non saremo in grado di apprezzare uno Champagne troppo costoso. 

Yellow Tail

Le 10 cose che forse non sai su Yellow Tail

Yellow Tail è il marchio del vino più famoso al mondo. A certificarlo il “Global Wine Brand Power Index”, la classifica mondiale dei brand più amati dai winelovers di tutto il mondo.

Hai domande?
Inviaci un messaggio

    Acconsento alla memorizzazione e al trattamento dei miei dati da parte di questo sito web.

    Layer 1
    Questo sito web utilizza i cookie e chiede i tuoi dati personali per migliorare la tua esperienza di navigazione.

    TUTTI I CORSI GRATIS

    Partecipa per un anno
    a tutti i corsi BEGINNER
    senza spendere un euro

    Non inviamo spam! Leggi la nostra Informativa sulla privacy per avere maggiori informazioni.